Rimborso Tari

Possono presentare istanza di rimborso i contribuenti che hanno crediti per versamenti superiori all'importo dovuto, come nel caso di:

  • doppio pagamento
  • pagamento in un'unica soluzione oltre al pagamento di una o più rate
  • pagamento di documenti successivamente annullati o rettificati dall'Ente

Il credito verrà utilizzato a copertura di eventuali debiti e solo in seguito sarà rimborsata l'effettiva eccedenza.

Puoi chiedere il rimborso:
- accedendo al Fascicolo del cittadino (accesso con SPID o CIE)
oppure
- scrivendo a ele.riscossionetributi@comune.milano.it

Avranno priorità le istanze presentate tramite Fascicolo del cittadino, tranne per coloro che non possono accedervi per ragioni oggettive (ad es. gli eredi).

Per utilizzare il credito Irpef a pagamento dei tributi locali, tipo la Tari, occorre inviare una copia della delega F24 alla casella email ele.riscopagamenti@comune.milano.it

La normativa in vigore non prevede il rimborso della quota variabile box. Lo si può chiedere solo in esecuzione di una sentenza tributaria definitiva.

Consulta la sezione Utilizza i servizi.

Utilizza i servizi

Argomenti: 

Aggiornato il: 02/03/2022