null Ettore Artini. Pioniere delle scienze mineralogiche a Milano

Ettore Artini. Pioniere delle scienze mineralogiche a Milano

dal 27 apr 2021 al 02 ott 2021
Mostra temporanea

Documentazioni e immagini ripercorrono la vita, la carriera e le scoperte del grande studioso e ricercatore, figura cruciale nella storia del Museo di Storia Naturale di Milano.

Ettore Artini. Pioniere delle scienze mineralogiche a Milano

Pochi sanno che la nascita del Museo di Storia Naturale di Milano nel 1838 parte proprio dai minerali. Il primo nucleo delle raccolte mineralogiche si deve infatti ai fondatori del Museo Giuseppe de Cristoforis (1803 – 1837) e Giorgio Jan (1838 -1866). La collezione venne arricchita da importanti nuove acquisizioni nel 1863, quando il Museo venne trasferito dalla prima sede nell’ex Convento di Via Santa Marta al prestigioso Palazzo Dugnan. Dopo lo spostamento nella sede definitiva, voluta dal direttore Antonio Stoppani (1824 - 1891), la direzione della sezione di Mineralogia fu affidata nel 1893 a Ettore Artini (1866 - 1928). Docente universitario di Mineralogia e Direttore del Museo di Storia Naturale di Milano dal 1912, Artini ampliò le collezioni mineralogiche in modo consistente attraverso acquisti, donazioni e campagne di ricerca sul terreno. 

Mineralogista dotato di grande rigore scientifico e di notevoli conoscenze nei campi della chimica e della cristallografia, ma anche della petrografia e della geologia, diede un impulso decisivo allo sviluppo delle scienze mineralogiche a Milano, a livello universitario e nel Museo. 

La sua esposizione storica delle collezioni di mineralogia, costituita da vetrine lignee disposte lungo le pareti e al centro sala, con oltre 7.000 campioni esposti in ordine sistematico e illuminati da luce naturale, ha rappresentato un’eccellenza per l’epoca e un riferimento per generazioni di collezionisti in oltre 100 anni.

Gallery