Biodiversità vegetale: il primato italiano in Europa

Biodiversità vegetale: il primato italiano in Europa

I dati analizzati con il coordinamento del Museo di Storia Naturale di Milano confermano il primato dell’Italia in Europa per maggior numero di piante native e la persistenza della Lombardia tra le regioni più ricche di specie. Aumentano però rispetto al 2018 i casi di estinzione e di piante aliene.

 

Sulla rivista scientifica Natural History Sciences è stato pubblicato il Report 2020 sulle piante spontanee in Italia.
I dati sulla biodiversità vegetale sono raccolti nel Portale della Flora d’Italia e aggiornati due volte l’anno col coordinamento di Gabriele Galasso del Museo di Storia Naturale di Milano, Fabrizio Bartolucci e Fabio Conti (Centro Ricerche Floristiche dell’Appennino) e Lorenzo Peruzzi (Università di Pisa), che ora hanno confrontato ciò che è cambiato dal 2018 al 2020. La flora vascolare (piante superiori) italiana è oggi composta da 9.897 specie e sottospecie; nel 2018 erano 9.792.

La componente nativa o autoctona è costituita da 8.237 entità rispetto alle 8.195 del 2018. Questo dato consolida il primato dell’Italia in Europa, in quanto l’Italia è il Paese europeo più ricco di piante native e il secondo Paese nel bacino del Mediterraneo dopo la Turchia. L’aumento complessivo è pari a 42 unità; in 31 casi si tratta di specie nuove per la scienza, spesso esclusive del territorio italiano. La classifica delle regioni più ricche di piante native vede ai primi posti: Piemonte (3.554), Trentino-Alto Adige (3.506), Toscana (3.458), Lombardia (3.452), Veneto (3.360) e Abruzzo (3.235).

Il numero delle entità considerate estinte a livello nazionale è purtroppo lievemente aumentato, passando da 26 a 28.
La componente aliena o alloctona è invece costituita da 1.660 entità rispetto alle 1.597 del 2018. L’aumento complessivo è pari a 63 unità, un dato che documenta un continuo e preoccupante aumento del fenomeno dell’invasione biologica. Anche in questo caso è stata stilata una classifica delle regioni: Lombardia (790), Toscana (644), Veneto (643), Trentino-Alto Adige (592), Emilia-Romagna (557) e Piemonte (547).

Gallery

Collegamenti